Stringere alleanze di Meraviglia per cambiare il mondo!

Il messaggio universale delle Fiabe, patrimonio culturale dell’Umanità, incontra i talenti di donne professioniste per dare vita a un percorso innovativo. Sedici tappe che seguono il ciclo delle Quattro stagioni. Più una tappa di Fuori stagione.

A ogni appuntamento una Cantastorie e una donna professionista faranno sperimentare strumenti pratici da utilizzare nel lavoro, stimolare la creatività, arricchire i punti di vista e moltiplicare le occasioni di realizzazione; anche nel business.

Stringere alleanze di Meraviglia per cambiare il mondo!

Il messaggio universale delle Fiabe, patrimonio culturale dell’Umanità, incontra i talenti di donne professioniste per dare vita a un percorso innovativo. Sedici tappe che seguono il ciclo delle Quattro stagioni. Più una tappa di Fuori stagione.

A ogni appuntamento una Cantastorie e una donna professionista faranno sperimentare strumenti pratici da utilizzare nel lavoro, stimolare la creatività, arricchire i punti di vista e moltiplicare le occasioni di realizzazione; anche nel business.

Le Fiabe non sono semplici storie inventate.
Parlano di noi e del sentiero che possiamo seguire
per pervenire al nostro grande compimento.
(Jean-Pascal Debailleul)

Le cantastorie ideatrici del percorso

Angelica Pellarini

cantastorie

Cantastorie e arteterapeuta secondo il metodo Debailleul-Giacconi, diplomata alla Scuola Italiana
Cantastorie La Voce delle Fiabe.

Con le Fiabe aiuto le persone a scoprire nuovi orizzonti e le incoraggio a esprimere al meglio i loro talenti.
Realizzo progetti rivolti a bambini, adolescenti e adulti, in collaborazione con professionisti diversi.
Gli ingredienti del mio lavoro? Passione, curiosità ed entusiasmo. Cerco la Bellezza, sempre e comunque. Amo la forza delle donne, la dolcezza degli uomini, la saggezza dei bambini, l’innocenza dei vecchi.
Amo il gioco, l’ironia, i colori… e mille altre cose!

www.angelicapellarini.it

Roberta Berno

cantastorie

Cantastorie secondo il metodo Debailleul-Giacconi, diplomata alla Scuola Italiana Cantastorie La Voce delle Fiabe, professional counselor e una esperienza ventennale di HR manager.

Con gli strumenti dell’ascolto attivo e delle Fiabe realizzo progetti di empowerment in ambito aziendale per facilitare l’attivazione delle Qualità infinite e favorire azioni concrete volte al cambiamento personale e
professionale. Amo tutto ciò che è narrazione, perché narrare è dire di sé, è allargare il cuore e spalancare la mente. Sono affascinata dai gatti… con gli stivali, ovviamente! E dalla Meraviglia della vita.

www.robertaberno.it

Il percorso

Insieme per narrare
la Meraviglia che siamo.

Crediamo nella potenza delle Fiabe
combinata ai talenti di donne professioniste.

Offriamo ispirazioni ed esperienze
per creare valore e nuovi mondi.

Vogliamo costruire ponti, creare relazioni,
vivere occasioni di crescita.

Attraverso l’esplorazione di te stessa,
evocherai il meraviglioso potere di trasformazione.

Il Programma
Un tema per ogni stagione

L'Autunno

Il Corpo

L'Inverno

L’Anima

La Primavera

Le Emozioni

L'Estate

Il Cuore

Un fuori stagione con…

Per te

1 Anno di Meraviglia
2 Cantastorie
4 Stagioni + 1 Fuori Stagione
16 Incontri + 1 di Dialogo
20 Professionisti che operano sul BenEssere
34 ore di sviluppo personale e professionale

IL PROGRAMMA DELLA TERZA EDIZIONE!

Il Tempo delle Meraviglie - Primavera Icon

L’ESTATE: IL CUORE

 

Perché

L’estate ha messo tutto il suo cielo dentro il tuo palmo.
Ti tocco, e sai di luce.

(Fabrizio Caramagna)

 

Il Tempo delle Meraviglie accoglie la Stagione d’Estate!

Estate. La stagione del cuore, e l’emozione del cuore è la gioia, quella felicità naturale che è portatrice di dinamismo e desiderio di natura. Tempo di luce, di sole, di vibrazioni forti. Nuovi inizi e connessioni tra l’energia del sole e la fertilità della terra. Tutto si amplifica, esplodono i colori, si moltiplicano i suoni.

Dal frinire delle cicale al fragore delle onde. La voce dell’estate ha toni vibranti e ipnotici, note armoniche e profonde, ha tutti i colori dell’immaginazione. È il suono di tutte le voci che ci abitano, parlano, sussurrano.
È la voce della Fiaba. Ascoltarla è sentire il concerto del tempo, passato e futuro.

 

E allora sul Sentiero dei Mille Fuochi, la Rinascita nello Sguardo di un Cuore Leggero è… Meraviglia!

 

Quattro incontri di trasformazione, con la magia della Fiaba, la voce delle Cantastorie e l’esperienza di quattro Professionisti di talento.

Quando e con chi

22 maggio 2024

su Zoom alle ore 20.30

La Meraviglia del Sentiero dei Mille Fuochi
con Roberta Schembri, Farmacista Ricercatrice

 

5 giugno 2024

su Zoom alle ore 20.30

La Meraviglia della Rinascita
con Enrico Vidal, Primario di Nefrologia Pediatrica

 

19 giugno 2024

su Zoom alle ore 20.30

La Meraviglia dello Sguardo
con Grazia Chiarini, Conduttrice di Gruppi Balint e di Autobiografia

 

26 giugno 2024

su Zoom e in presenza… STAY TUNED!!!

La Meraviglia di un Cuore leggero
con Helga Ogliari, Business Storyteller Freelance

Un incontro per conoscere il Fuoco come elemento alchemico, per comprenderlo attraverso i miti, le Fiabe e le piante medicinali.
Da Prometeo a Vassilissa, da Estia, a Ecate; dal calderone di Hansel e Gretel all’Uccello di Fuoco del Principe Ivan. Accenneremo alle Salamandre, gli Spiriti Elementali del Fuoco.
Conosceremo le Piante abbinate a questo elemento: dal Verbasco all’Elicriso, dall’Iperico al Pino nero, sacro al dio fabbro Efesto. Racconteremo di fumigazioni: rosmarino, timo, artemisia, alloro.

Roberta Schembri

La vita che prende forma con il primo respiro, l’ossigeno che in un istante modifica la nostra anatomia e mette in moto una macchina perfetta. Spesso, non sempre. A volte bisogna fare i conti con qualche meccanismo che si inceppa. Allora, la gioia della nascita lascia spazio a lacrime dense di preoccupazione. Bambini che diventano presto grandi, genitori che devono crescere con loro, medici che diventano familiari. Troppo. Ma poi c’è sempre un’opportunità per la Meraviglia, quella della ri-nascita.

Enrico Vidal

Lo sguardo mi ha sempre affascinato perché racconta molto di chi abbiamo davanti e di noi stessi. Il colore dell’iride, il bianco della pupilla, la posizione della palpebra, la direzione degli occhi parlano di sofferenza, gioia, tristezza, allegria. Uno sguardo può ferire, rimproverare, accarezzare, amare. Il colore degli occhi, come il colore dei nostri sentimenti, può incupirsi o diventare trasparente e luminoso, secondo il nostro umore. C’è lo sguardo poi che regaliamo alle cose, ai paesaggi, agli animali, che ci trasmettono emozioni intense e che, a nostra volta, coloriamo con la nostra affettività. Che cosa risuona poi dentro di noi quando posiamo lo sguardo su un’opera d’arte, un’immagine, una foto, un brano letterario? Che cosa risuona nell’altro, diverso da noi? Una molteplicità di sguardi che, sapendoli cogliere, arricchiscono l’anima.

Grazia Chiarini

“Mai più!” Capita di dirlo quando metti troppa passione in un progetto professionale o in una relazione.
Chiudi a chiave il cuore, inserisci la prima e ti metti in moto, stando ben attenta a risparmiare le energie in ciò che fai per non sbagliare di nuovo e non soffrire. Così, sotto il peso del senso di colpa, avanzi lentamente, ma non ti godi il viaggio. Cosa potrebbe accadere se tu riaccendessi il tuo cuore? Insieme scopriremo come farlo succedere.

Helga Ogliari

Il costo del percorso

Fa per te se vuoi...

  1. Conoscere la potenza delle Fiabe
  2. Vivere un’esperienza innovativa
  3. Allenare l’ascolto attivo
  4. Stare nel cambiamento
  5. Sviluppare consapevolezza nelle scelte

Fa per te se vuoi...

  1. Conoscere la potenza delle fiabe
  2. Vivere un’esperienza innovativa
  3. Allenare l’ascolto attivo
  4. Stare nel cambiamento
  5. Sviluppare consapevolezza nelle scelte

TESTIMONIANZE

AL RITMO DEL TEMPO INTERIORE

Carissime Roberta e Angelica,
ecco la nostra esperienza! Tutto è cominciato per amicizia, per sostegno, per gioco, per curiosità… Ma da un incontro all’altro “La Meraviglia” è aumentata passo dopo passo… Ciò che ci ha colpito è la cura e l’amore profuso da Roberta e Angelica nel preparare gli incontri, ogni volta rivelatori di nuove prospettive e nuovi aspetti di sé e dell’altro. L’analisi tanto semplice e tanto complessa delle Fiabe proposte ha offerto a ciascuno di noi tanti spunti di riflessione per un percorso di maturazione e liberazione di nuove energie, sopite e nascoste. A cui aggiungiamo “La Meraviglia” della scoperta di tante storie personali così ricche, dense di vita e di sfide superate, che hanno sempre scaldato il cuore e, sovente, commoventi e toccanti. “Il Tempo” poi è sempre trascorso lento e veloce, più al ritmo del tempo interiore che al tempo delle lancette… dove la scoperta di avere “Tempo” per sé e per gli altri è stata una piacevole costante che ha aperto nuovi universi. Non c’è che dire, “Il Tempo delle Meraviglie” è uno spazio da offrirsi con continuità e costanza… mai un titolo è stato tanto giusto!

Elisabetta M. e Giovanni L.

SCOPRIRE STRUMENTI NUOVI

Ringrazio anch’io Roberta Berno e Angelica Pellarini perché, avendo partecipato a questo incontro, ho avuto la possibilità di immergermi nel mio mondo professionale con degli strumenti nuovi, mai esplorati prima, che però hanno avuto grande efficacia. Porto con me una frase estratta dalla Fiaba e rielaborata da me come un motto, che mi guiderà anche in
futuro, ne sono certa: Vai per nidi!

Valentina L.

VIAGGIO NELLA MERAVIGLIA

Care Roberta e Angelica,
grazie per la vostra guida, sempre accogliente e affettuosa, nel bellissimo viaggio nella Meraviglia. Un viaggio emozionante, ricco e stimolante, che mi ha accompagnato negli ultimi due anni, e che spero continueremo insieme. Stare insieme in carne e ossa a Follonica è stato un bellissimo regalo! Un abbraccio di Meraviglia!

Marina C.

FORMATO FIABESCO

Le Fiabe???? E chi se le ricordava? Poi sono arrivate queste due bionde Angelica e Roberta a ricordami che non è roba per addormentare i bimbi, bensì per svegliare gli adulti.
E così mi son affidato a loro ed a questo nuovo format fiabesco che ti accompagna tra principesse ed incantesimi scoprendo nuovi lati di se stessi. Ed ora, più sveglio di prima vado a vivere la mia nuova Fiaba…la mia vita!

Gabriele G.

VALORE DELL’INASPETTATO

Cos’è stato per me l’incontro de “Il Tempo delle Meraviglie”?
La Meraviglia dell’entusiasmo autentico e della professionalità di Roberta e Angelica! La Meraviglia di esser riuscita a portare a termine, sperimentando mille difficoltà, l’appuntamento con cui il
mio cuore si è impegnato a viverlo fino in fondo! La Meraviglia dell’inaspettato durante l’incontro, perché a volte è proprio l’inaspettato, celato in un trabocchetto, che si manifesta nel suo più intimo valore! Cos’è stato per me l’incontro de “Il Tempo delle Meraviglie”? La Meraviglia del Tutto Possibile e della Magia delle Fiabe!
In Gratitudine.

Anna P.

DAL C’ERA UNA VOLTA AL QUI E ORA

C’era una volta… Da un mondo fatato la favola traghetta tutti noi a momenti di quotidianità e a temi di rilevanza esistenziale.
A quel che “c’era una volta” si fa spazio all’”oggi capita che” e permette a noi, uditorio contemporaneo, di riflettere sull’hic et nunc (“qui e ora”) della nostra condizione umana.

Andreana B. L.

GRATITUDINE

Credo che non ci siano parole per esprimere tutta la mia GRATITUDINE verso quello che fate, che raccontate e che siete. Felicissima di avervi incontrate e spero che questo sia il primo di tanti altri incontri.

Giulia N.

MUSICA È

Eccomi! È stato un piacere partecipare a questa rassegna di emozioni condivise. Mi piace mettere la musica al servizio della poesia, della letteratura, nella meditazione. Grazie per questa bellissima opportunità.

Paolo M.

UN PROGETTO DI CUORE

Ciao Angelica e Roberta,
ma che spettacolo è stato l’incontro di ieri sera?!? Per usare le parole degli adolescenti con cui ultimamente condivido sempre più tempo, dovrei dire che è stata proprio una “grande figata” 😉
Non avrei saputo immaginare un finale migliore per la prima grande edizione del progetto che porta la vostra firma. E’ stato emozionante constatare i sorrisi, la leggerezza (in termini d’animo e non di contenuti), la creatività, la capacità di andare fuori dagli schemi e soprattutto di farlo insieme! Tanti tanti complimenti per questo progetto unico e di cuore che avete ideato.

Giulia N.

UN VIAGGIO DALLE MILLE SFUMATURE

Ieri si è conclusa la prima edizione del “Tempo delle Meraviglie”, un percorso per chi desidera fare consapevolezza attraverso l’ascolto delle Fiabe e altri diversi approcci. Un viaggio dalle mille sfumature che appaga cuore mente e corpo. Lo consiglio a tutti coloro che vogliono scoprire le proprie risorse e conoscersi più in profondità!! Gran bel percorso. Fiabe, Fantasia, Creatività, Benessere, Consapevolezza, Scoperta, Relazioni, Belle persone. È stato un onore collaborare come professionista e seguire il “Tempo delle Meraviglie”!!! Grazie di cuore a tutti e soprattutto a Roberta Berno e Angelica Pellarini.

Laura C.

PER UNA VITA DI FELICITA’

Dopo l’incontro di ieri, mi viene un sorriso e penso con grande gioia al fatto che voi due siate riuscite a portare avanti, lungo tutto questo anno, un progetto così particolare, così diverso. Pensavo a tutto questo percorso, a come ogni incontro abbia dato a ciascuna degli elementi che sono risultati importanti per ciascuna a suo modo. Per vivere poi le esperienze della vita. Io benedico anche questo percorso nel quale ho incontrato persone con visioni nuove che mi stanno aiutando, tenendomi per mano, a realizzare un mio desiderio: quello di vivere pienamente e di più una vita di felicità e di quanto posso fare per me e per gli altri in questa vita. Andate avanti: è un progetto delicato, delizioso e buona costruzione della seconda
edizione.

Maria Rosa C.

SCOPRIRSI CON NUOVI OCCHI

Gentili Angelica e Roberta,
vi scrivo per condividere pensieri su che cosa insegnano le Fiabe e il vostro percorso delle Meraviglie.
Ogni persona nella sua vita vive delle storie: d’amore, professionali, d’amicizia, di guerra interiore, di famiglie… Attraverso le Fiabe si legge quanto sia importante comprendere i tanti personaggi che si susseguono nella storia della propria vita.
Il percorso delle Fiabe simbolicamente mostra i percorsi di vita.
Vuoi scoprire che cosa racconta la tua storia?
Partecipa agli incontri del Tempo delle Meraviglie.

Un caro abbraccio

Silvia

UNA NUOVA CONSAPEVOLEZZA

A caldo, cosa è stata la lettura guidata delle Fiabe e il curiosare nelle professionalità delle nostre accompagnatrici di viaggio…
– La meraviglia di tornare bambini con l’esperienza degli adulti
– Il piacere di condividere del tempo STRAordinario con persone capaci di mettersi in gioco
– Essere guidati da due professioniste che hanno saputo tenere vivo il fanciullino che vive in loro e che, brillando di luce propria, illuminano le qualità delle persone che sapientemente accompagnano
– La delicatezza del sorriso unita alla determinazione della competenza
– Un tempo di gioco trasformato in percorso conoscitivo di se stessi e delle dinamiche degli ambienti in cui viviamo.
Sono rimasta chi ero, ma con una nuova consapevolezza del mondo che mi circonda. Un abbraccio stretto, con la sicurezza che non finirà qui. Grazie. Un regalo inaspettato.

Anna M.

UNA COMBINAZIONE UNICA

Care Angelica e Roberta, un pensiero a caldo.
Grazie di questa bella iniziativa e di avermi invitato a condividerla. Un regalo inatteso. Siete due professioniste speciali, empatiche ma con le idee chiare e determinate, e con la voglia di
contribuire con il sè al noi.
Siete state capaci di avere una idea, di metterla in pratica e di farla crescere, grazie alla combinazione unica di conoscenza, di capacità di ascolto e di condivisione e del saper far condividere.
Grazie a voi ho conosciuto persone di valore, ho imparato che confrontarsi con persone solo apparentemente estranee non è impossibile, ed è anzi istruttivo e ho scoperto quanto le favole possono aiutare a mettere a fuoco aspetti solo fino ad un attimo prima fuori fuoco, ma non per questo meno importanti.
Camminando si percorrono strade diverse, grazie di avermi invitato a percorrere questa con voi.

Anna M.

UN CORO DI VOCI ARMONIOSO E NUTRIENTE

Volevo intanto ringraziarvi per la bellissima opportunità di questo viaggio, per avermi fatto rileggere fiabe note e per avermi fatto conoscere fiabe a me nuove, per avere raccolto tante “professionalità” (anche se la parola non mi piace troppo), dando vita ad un coro di voci armonioso, nutriente ed arricchente.

Patrizia L.

CHE GIOIA, CHE MERAVIGLIA

La forma è sempre perfettibile, le persone sono sempre migliorabili, sostituibili, però l’intuizione è quella giusta, la strada è quella giusta. Che gioia, che Meraviglia.

Una esperienza stupenda.

Giancarlo C.

Sei Curiosa, ma indecisa?

Dammi la mano ed entra con me!
Scegli un incontro,
apri la porta e…
c’era una (s)volta!

Prenota il tuo posto!

Trattamento dei dati personali

13 + 15 =