Stringere alleanze di Meraviglia per cambiare il mondo!

Il messaggio universale delle Fiabe, patrimonio culturale dell’Umanità, incontra i talenti di donne professioniste per dare vita a un percorso innovativo. Sedici tappe che seguono il ciclo delle Quattro stagioni. Più una tappa di Fuori stagione.

A ogni appuntamento una cantastorie e una donna professionista faranno sperimentare strumenti pratici da utilizzare nel lavoro, stimolare la creatività, arricchire i punti di vista e moltiplicare le occasioni di realizzazione; anche nel business.

Stringere alleanze di Meraviglia per cambiare il mondo!

Il messaggio universale delle Fiabe, patrimonio culturale dell’Umanità, incontra i talenti di donne professioniste per dare vita a un percorso innovativo. Sedici tappe che seguono il ciclo delle Quattro stagioni. Più una tappa di Fuori stagione.

A ogni appuntamento una cantastorie e una donna professionista faranno sperimentare strumenti pratici da utilizzare nel lavoro, stimolare la creatività, arricchire i punti di vista e moltiplicare le occasioni di realizzazione; anche nel business.

Le fiabe non sono semplici storie inventate.
Parlano di noi e del sentiero che possiamo seguire
per pervenire al nostro grande compimento.
(Jean-Pascal Debailleul)

Le cantastorie ideatrici del percorso

Angelica Pellarini

cantastorie

Cantastorie e arteterapeuta secondo il metodo Debailleul-Giacconi, diplomata alla Scuola Italiana
Cantastorie La Voce delle Fiabe.

Con le fiabe aiuto le persone a scoprire nuovi orizzonti e le incoraggio a esprimere al meglio i loro talenti.
Realizzo progetti rivolti a bambini, adolescenti e adulti, in collaborazione con professionisti diversi.
Gli ingredienti del mio lavoro? Passione, curiosità ed entusiasmo. Cerco la Bellezza, sempre e comunque. Amo la forza delle donne, la dolcezza degli uomini, la saggezza dei bambini, l’innocenza dei vecchi.
Amo il gioco, l’ironia, i colori… e mille altre cose!

www.angelicapellarini.it

Roberta Berno

cantastorie

Cantastorie secondo il metodo Debailleul-Giacconi, diplomata alla Scuola Italiana Cantastorie La Voce delle Fiabe, professional counselor e una esperienza ventennale di HR manager.

Con gli strumenti dell’ascolto attivo e delle Fiabe realizzo progetti di empowerment in ambito aziendale per facilitare l’attivazione delle Qualità infinite e favorire azioni concrete volte al cambiamento personale e
professionale. Amo tutto ciò che è narrazione, perché narrare è dire di sé, è allargare il cuore e spalancare la mente. Sono affascinata dai gatti… con gli stivali, ovviamente! E dalla Meraviglia della vita.

www.robertaberno.it

Il percorso

Insieme per narrare
la Meraviglia che siamo.

Crediamo nella potenza delle Fiabe
combinata ai talenti di donne professioniste.

Offriamo ispirazioni ed esperienze
per creare valore e nuovi mondi.

Vogliamo costruire ponti, creare relazioni,
vivere occasioni di crescita.

Attraverso l’esplorazione di te stessa,
evocherai il meraviglioso potere di trasformazione.

Il Programma
Un tema per ogni stagione

L'Autunno

Il Corpo

L'Inverno

L’Anima

La Primavera

Le Emozioni

L'Estate

Il Cuore

Un fuori stagione con…

Per te

1 Anno di Meraviglia
2 Cantastorie
4 Stagioni + 1 Fuori Stagione
16 Incontri + 1 di Dialogo
20 Professionisti che operano sul BenEssere
34 ore di sviluppo personale e professionale

SCARICA IL PROGRAMMA DI DATE E INCONTRI

L'Autunno

Il Corpo

L'Inverno

L’Anima

La Primavera

Le Emozioni

L'Estate

Il Cuore

Fuori stagione mongolfiera

Fuori stagione

Dialogo a più voci

Un anno di meraviglia

La prima edizione de Il Tempo delle Meraviglie ha spento le sue luci.

Ci prepariamo al nuovo Tempo tenendo in primo piano, come bussola che indica la direzione, ciò che è stato Meraviglia nel lungo e intenso anno appena concluso.

Meraviglia per noi, ideatrici del progetto, è…

  • la relazione solida, avvolgente, di Sorellanza e Professionalità che abbiamo saputo creare tra noi
  • i nostri incontri quotidiani, anche sette giorni su sette, per lavorare sul progetto e viverlo insieme (a circa 500 km di distanza!) con intensità, complicità e libertà di essere noi stesse
  • le risate a crepapelle per alleggerire la tensione di alcuni momenti critici (ci sono stati! Uno per tutti, il forfait dato da una professionista a pochi giorni dall’incontro previsto e la rapida messa in azione del piano B per trovare un nuovo talento)
  • i pensieri arruffati: condividerli ha significato districarli per creare nuove idee
  • l’insicurezza iniziale: ce la faremo a tenere insieme tutto e tutti? – ci siamo chieste in più occasioni
  • la certezza di farcela, tappa dopo tappa, salde nelle nostre Qualità infinite
  • la determinazione del procedere senza esitazioni, dando ascolto alle nostre intuizioni interne e agli indizi esterni
  • la flessibilità nel correggere il tiro quando necessario: essere una mongolfiera per volare in alto, ma restando ancorati a terra
  • la gioia di ogni singolo istante da celebrare (quanti! La Fiducia al progetto quando ancora era “solo” su carta, la risposta positiva delle Professioniste a lasciarsi coinvolgere, il desiderio delle partecipanti di essere presenti agli incontri e scivolare nel traffico in scooter per arrivare puntuali…)
  • il saper rischiare, con fiducia nel Tutto-possibile

Meraviglia del progetto è…

  • il percorso tutto: ambizioso, coraggioso, si è lasciato plasmare nei mesi per arrivare alla sua forte identità
  • le Fiabe: ci hanno accompagnate, passo dopo passo, aiutandoci a tracciare la strada di ogni stagione e di ogni singolo incontro
  • le Professioniste, le Ambasciatrici, le Custodi: hanno sposato il nostro format con entusiasmo ed energia
  • gli incontri con Donne eccezionali capaci di creare Alleanze rinnovabili
  • gli Uomini stra-ordinari del Fuori Stagione: attraverso il gioco hanno confermato che sappiamo creare Meraviglia
  • le Partecipanti: in questo viaggio hanno scoperto che il tesoro più prezioso è nella profondità di noi stessi e la sua condivisione con gli altri lo moltiplica
  • le storie che abbiamo ascoltato, stretti intorno alla grande quercia, e nelle quali ci siamo rispecchiati
  • il clima di accoglienza, il sentirsi a casa, sin dall’inizio del percorso
  • i nuovi punti di vista: saper accogliere quelli diversi dai propri e scoprire che è una ricchezza nella quotidianità
  • la capacità di accogliere il nuovo e sapersi in continua evoluzione creativa

Così… il progetto continua!

Abbiamo già acceso, emozionate, le prime “lucciole” della seconda edizione 2022 – 2023 che partirà nel prossimo ottobre.

STAY TUNED

Il costo del percorso

Fa per te se vuoi...

  1. Conoscere la potenza delle fiabe
  2. Vivere un’esperienza innovativa
  3. Allenare l’ascolto attivo
  4. Stare nel cambiamento
  5. Sviluppare più responsabilità nelle scelte

Fa per te se vuoi...

  1. Conoscere la potenza delle fiabe
  2. Vivere un’esperienza innovativa
  3. Allenare l’ascolto attivo
  4. Stare nel cambiamento
  5. Sviluppare più responsabilità nelle scelte

TESTIMONIANZE

UN PROGETTO DI CUORE

Ciao Angelica e Roberta,
ma che spettacolo è stato l’incontro di ieri sera?!? Per usare le parole degli adolescenti con cui ultimamente condivido sempre più tempo, dovrei dire che è stata proprio una “grande figata” 😉
Non avrei saputo immaginare un finale migliore per la prima grande edizione del progetto che porta la vostra firma. E’ stato emozionante constatare i sorrisi, la leggerezza (in termini d’animo e non di contenuti), la creatività, la capacità di andare fuori dagli schemi e soprattutto di farlo insieme! Tanti tanti complimenti per questo progetto unico e di cuore che avete ideato.

Giulia N.

UN VIAGGIO DALLE MILLE SFUMATURE

Ieri si è conclusa la prima edizione del “Tempo delle Meraviglie”, un percorso per chi desidera fare consapevolezza attraverso l’ascolto delle Fiabe e altri diversi approcci. Un viaggio dalle mille sfumature che appaga cuore mente e corpo. Lo consiglio a tutti coloro che vogliono scoprire le proprie risorse e conoscersi più in profondità!! Gran bel percorso. Fiabe, Fantasia, Creatività, Benessere, Consapevolezza, Scoperta, Relazioni, Belle persone. È stato un onore collaborare come professionista e seguire il “Tempo delle Meraviglie”!!! Grazie di cuore a tutti e soprattutto a Roberta Berno e Angelica Pellarini.

Laura C.

PER UNA VITA DI FELICITA’

Dopo l’incontro di ieri, mi viene un sorriso e penso con grande gioia al fatto che voi due siate riuscite a portare avanti, lungo tutto questo anno, un progetto così particolare, così diverso. Pensavo a tutto questo percorso, a come ogni incontro abbia dato a ciascuna degli elementi che sono risultati importanti per ciascuna a suo modo. Per vivere poi le esperienze della vita. Io benedico anche questo percorso nel quale ho incontrato persone con visioni nuove che mi stanno aiutando, tenendomi per mano, a realizzare un mio desiderio: quello di vivere pienamente e di più una vita di felicità e di quanto posso fare per me e per gli altri in questa vita. Andate avanti: è un progetto delicato, delizioso e buona costruzione della seconda
edizione.

Maria Rosa C.

SCOPRIRSI CON NUOVI OCCHI

Gentili Angelica e Roberta,
vi scrivo per condividere pensieri su che cosa insegnano le Fiabe e il vostro percorso delle Meraviglie.
Ogni persona nella sua vita vive delle storie: d’amore, professionali, d’amicizia, di guerra interiore, di famiglie… Attraverso le Fiabe si legge quanto sia importante comprendere i tanti personaggi che si susseguono nella storia della propria vita.
Il percorso delle Fiabe simbolicamente mostra i percorsi di vita.
Vuoi scoprire che cosa racconta la tua storia?
Partecipa agli incontri del Tempo delle Meraviglie.

Un caro abbraccio

Silvia

UNA NUOVA CONSAPEVOLEZZA

A caldo, cosa è stata la lettura guidata delle Fiabe e il curiosare nelle professionalità delle nostre accompagnatrici di viaggio…
– La meraviglia di tornare bambini con l’esperienza degli adulti
– Il piacere di condividere del tempo STRAordinario con persone capaci di mettersi in gioco
– Essere guidati da due professioniste che hanno saputo tenere vivo il fanciullino che vive in loro e che, brillando di luce propria, illuminano le qualità delle persone che sapientemente accompagnano
– La delicatezza del sorriso unita alla determinazione della competenza
– Un tempo di gioco trasformato in percorso conoscitivo di se stessi e delle dinamiche degli ambienti in cui viviamo.
Sono rimasta chi ero, ma con una nuova consapevolezza del mondo che mi circonda. Un abbraccio stretto, con la sicurezza che non finirà qui. Grazie. Un regalo inaspettato.

Anna M.

UNA COMBINAZIONE UNICA

Care Angelica e Roberta, un pensiero a caldo.
Grazie di questa bella iniziativa e di avermi invitato a condividerla. Un regalo inatteso. Siete due professioniste speciali, empatiche ma con le idee chiare e determinate, e con la voglia di
contribuire con il sè al noi.
Siete state capaci di avere una idea, di metterla in pratica e di farla crescere, grazie alla combinazione unica di conoscenza, di capacità di ascolto e di condivisione e del saper far condividere.
Grazie a voi ho conosciuto persone di valore, ho imparato che confrontarsi con persone solo apparentemente estranee non è impossibile, ed è anzi istruttivo e ho scoperto quanto le favole possono aiutare a mettere a fuoco aspetti solo fino ad un attimo prima fuori fuoco, ma non per questo meno importanti.
Camminando si percorrono strade diverse, grazie di avermi invitato a percorrere questa con voi.

Anna M.

UN CORO DI VOCI ARMONIOSO E NUTRIENTE

Volevo intanto ringraziarvi per la bellissima opportunità di questo viaggio, per avermi fatto rileggere fiabe note e per avermi fatto conoscere fiabe a me nuove, per avere raccolto tante “professionalità” (anche se la parola non mi piace troppo), dando vita ad un coro di voci armonioso, nutriente ed arricchente.

Patrizia L.

CHE GIOIA, CHE MERAVIGLIA

La forma è sempre perfettibile, le persone sono sempre migliorabili, sostituibili, però l’intuizione è quella giusta, la strada è quella giusta. Che gioia, che Meraviglia.

Una esperienza stupenda.

Giancarlo C.

Sei Curiosa, ma indecisa?

Dammi la mano ed entra con me!
Scegli un incontro,
apri la porta e…
c’era una (s)volta!

Resta con noi e iscriviti alla Newsletter